Immagine testata
Chi siamo - Concistoro
Cosa crediamo
Attività
Eventi & Agenda
Contattaci
Diario della comunità
immagine Holy Trinity Church

Logo Fiaconia Valdese Fiorentina
Logo Claudiana Libreria Claudiana

"Una chiesa che risponde"
Qual è il rapporto tra le Scritture bibliche e la Parola di Dio?

ECEN - European Christian Environmental Network

Dichiarazione ecumenica per il
Tempo del Creato 2018

Dichiarazione delle comunità di fede del Consiglio ecumenico delle chiese (CEC) alla Conferenza delle Parti (COP24)



Welcoming Europe. Per un’Europa che accoglie
per sottoscrivere la proposta: www.welcomingeurope.it

European Solidarity: save lives, change Dublin
la campagna di mobilitazione per “dare sostanza al principio di solidarietà
su cui si è fondata l’Unione europea”


 

Signore, chi non ti temerebbe, re delle nazioni?
Poichè questo ti è dovuto
Geremia 10,7

Il Dio della pace vi renda perfetti in ogni bene,
affinché facciate la sua volontà, e operi in voi ciò che
è gradito davanti a lui, per mezzo di Gesù Cristo
Ebrei 13,20.21



linea_verde

 

AVVISO
Domenica 8 Dicembre il culto si terrà presso il Centro Comunitario di Via Manzoni 19 alle ore 11,00

lo spostamento di sede e orario è dovuto al cantiere aperto nella chiesa di Via Micheli per controllare lo stato del soffitto di legno


25 novembre - 10 dicembre
16 giorni per vincere la violenza

Fascicolo "Per non dimenticare la convenzione di Istanbul"
una pagina al giorno dal 25 novembre
Giornata mondiale per l’eliminazione della violenza contro le donne
fino al 10 dicembre
Giornata mondiale per i diritti umani

Giustizia di genere e diritti umani delle donne

Dossier dell'Osservatorio Interreligioso sulle Violenze contro le Donne (O.I.V.D.) Donne di fede contro la violenza

 

Rifugiati e migranti

Ultimo corridoio umanitario del 2019

Dossier Statistico Immigrazione 2019
Una realtà complessa, fra desiderio di integrazione e ostacoli burocratici

"La giusta rotta" la nuova campagna d’informazione e sensibilizzazione promossa da Mediterranean Hope

Mediteranean Hope La giusta rotta

 

 

linea_verde

Immagine Avvento Candele     Prima domenica di Avvento

Al tempo di Erode, re della Giudea, c’era un sacerdote di nome Zaccaria, del turno di Abìa; sua moglie era discendente d’Aaronne e si chiamava Elisabetta. Erano entrambi giusti davanti a Dio e osservavano in modo irreprensibile tutti i comandamenti e i precetti del Signore.7Essi non avevano figli, perché Elisabetta era sterile, ed erano tutti e due in età avanzata. Mentre Zaccaria esercitava il sacerdozio davanti a Dio nell’ordine del suo turno (…) gli apparve un angelo del Signore, in piedi alla destra dell’altare dei profumi. Zaccaria lo vide e fu turbato e preso da spavento. (…)
E Zaccaria disse all’angelo: «Da che cosa conoscerò questo? Perché io sono vecchio e mia moglie è in età avanzata». 19L’angelo gli rispose: «Io sono Gabriele che sto davanti a Dio; e sono stato mandato a parlarti e annunciarti queste liete notizie. Ecco, tu sarai muto, e non potrai parlare fino al giorno che queste cose avverranno, perché non hai creduto alle mie parole che si adempiranno a loro tempo».
Il popolo intanto stava aspettando Zaccaria, e si meravigliava del suo indugiare nel tempio. Ma quando fu uscito, non poteva parlare loro; e capirono che aveva avuto una visione nel tempio; ed egli faceva loro dei segni e restava muto. (…)
Dopo quei giorni, sua moglie Elisabetta rimase incinta; e si tenne nascosta per cinque mesi, dicendo: «Ecco quanto ha fatto per me il Signore, nei giorni in cui mi ha rivolto il suo sguardo per cancellare la mia vergogna in mezzo agli uomini». Luca 1, 5-25)



Il racconto lucano che si sviluppa attorno  alla nascita di Gesù inizia e si conclude avendo come attori due coppie di persone anziane che non si aspettano più nulla dalla vita. 
A concludere il «vangelo dell’infanzia» di Luca vi saranno Simeone e Anna che riconoscono nel bambino portato dai genitori al rito della presentazione il Messia tanto atteso.
Qui vi sono Zaccaria ed Elisabetta: due belle figure di credenti abitate però dalla convinzione che l’avvenire non possa più riservare loro alcuna sorpresa. Credono senza più sperare, almeno per quanto riguarda la loro vita.

Fede e speranza possono essere separate. Il testo sottolinea il fatto che erano in età avanzata, senza però definire l’età. Già, quando si diventa «vecchi»? Il giorno in cui non si è più disponibili a lasciarsi sorprendere dalla vita e quindi quando non si ha più la capacità o la voglia di sorridere. Credono in Dio, Zaccaria e Elisabetta, ma credono che Dio non possa aiutare a dare loro un futuro. La dimensione della novità e della speranza nasce sempre dalla realtà del disincanto se non della rassegnazione: è necessariamente «in-credibile» tanto è carica di sorpresa.

[....]

Prima che Natale accada vi è un invito a fare silenzio per accogliere i tempi nuovi, il senso dell’azione inedita di Dio nel mondo: come se ci fosse detto che non bisogna avere fretta nel cercare le parole adatte per dire l’intervento di Dio (e quante parole retoriche e inopportune – se non addirittura blasfeme – vengono pronunziate attorno alla vicenda del Natale!).

[...]

Il tempo che precede il Natale, per i nostri contemporanei, porta con sé molteplici significati, fra i quali quello di un recupero di ciò che non si è potuto fare o avere durante il corso dell’anno. Tutti sembrano essere contagiati da una sorta di «urgenza del riscatto». Dobbiamo incontrare chi non abbiamo più incontrato, dobbiamo fare o acquistare ciò che non abbiamo potuto fare o comprare nei mesi precedenti.
Per comprendere qualcosa o accogliere il senso del Natale, bisognerebbe invece recuperare qualche spazio di silenzio o di nascondimento, dove ritrovarsi anzitutto con se stessi. Zaccaria ed Elisabetta, e con loro tutto il popolo, – avranno un figlio a cui Dio darà un nome: «Giovanni – Dio è un Dio di grazia»; Dio cioè gli dà un’identità e una vocazione, un compito. Una vocazione individuale e collettiva, rivolta alla sua famiglia e al suo popolo. Adesso il popolo – attraverso la voce di Elisabetta – può cantare la sua gioia e la sua lode…

Ecco che cos’è Natale, prima di arrivare a Natale: è il comprendere, proprio nei momenti in cui «abbiamo tirato i remi in barca» che il passato non è passato, non è «chiuso». Può sempre essere riaperto da Dio, ci può ancora essere un nuovo inizio: a livello personale, familiare, di popolo… Se credi alla promessa, se l’accogli, puoi comprendere che il nuovo è sempre possibile a Dio.
[...]
Non c’è, all’inizio del vangelo di Natale, nessuna «idolatria della novità» come invece si cerca a ogni costo nel mondo di oggi… No, il futuro nasce da un passato che credevamo definitivamente sterile, rassegnato… e questo è motivo di speranza. Questa è la speranza del Natale.

Pastore Gianni Genre Rifoma 13 Dicembre 2013

Leggi l'intero testo in Meditazioni di Avvento 2019


 

linea_verde

I Valdesi sono cristiani che appartengono alla famiglia delle chiese evangeliche o protestanti.

La Chiesa Valdese di Firenze è organizzata in libera comunità locale, autonoma, unita alle altre che formano la Chiesa Valdese da una comune confessione di fede e dalla disciplina del suo Sinodo. L’organizzazione delle chiese valdesi è di tipo presbiteriano sinodale.

Dal punto di vista dottrinario questa chiesa crede e testimonia quanto è insegnato dalla Sacra Scrittura secondo la riscoperta del Vangelo compiuta dalla Riforma e si sente fortemente impegnata sul piano sociale.

linea_verde

Il culto si tiene ogni Domenica / Sunday service
alle / at 10.30 presso /in
tempio valdese "Holy Trinity Church"
Via Micheli n.26 (ang. Via La Marmora)
Nel mese di luglio i culti si svolgeranno nella chiesa metodista
in via De' Benci, la domenica alle ore 10.30.
In July Sunday service at 10.30 will be AT the Methodist church Via De' Benci 9

Centro Comunitario Valdese e casa pastorale
Via Manzoni 21 - 50121 Firenze - Cell. 3311001367 Tel. 055 2477800

Seguici su Facebook

Eventi e Agenda della comunità

Riforma

Culto Radio e Protestantesimo in TV

NEV Agenzia Stampa Notizie Evangeliche

linea_verde


Adozione a distanza, Sostegno a distanza, adozioni a distanza
Diciamo a ogni bambino:
non sei solo al mondo!

Fai una donazione o regalo solidale

Adozione a distanza con Compassion Italia



 

badge rss2   Agenda della Comunità

E' uscita Diaspora: QUARTO trimestre 2019


Protestantesimo-RAIDUEa domenica mattina alle ore 8.30 (i video possono essere tivisti su Facebook)

Culto Radio: la domenica mattina su Rai Radio1 in onda alle 6.40 (registrazione puntate)


Itinerari multimediali Firenze protestane

a cura del Patrimonio Culturale Metodista e Valdese


Domenica 8 Dicembre ore 17 nell’aula magna del Gould incontro sulla situazione attuale dell’antisemitismo in Italia e in Europa e sugli anticorpi che possiamo mettere in atto. Sarà presente il prof. Daniele Garrone che presenterà il volume da lui curato “Ebraismo. Guida per non ebrei”


Pillole di teologia:

- Karl Barth prima puntata
- Karl Barth
seconda puntata
- Che cos'è il Credo della Chiesa e che significato ha per i protestanti? terza puntata


L’antisemitismo sarà il tema della prossima Settimana della libertà

Esther Duflo, una protestante francese Nobel per l'economia

Valdesi e metodisti. Trotta: “Il crocifisso non è un simbolo neutro”

Commento del prof. Luca Savarin, coordinatore della Commissione Bioetica delle chiese battiste, metodiste e valdesi, sulla sentenza della Corte costituzionale relativa al suicidio assistito.

Carta d'intentità per la promozione di una società aperta e inclusiva [scarica il testo pdf]

La Cena del Signore aperta a tutti Il foglio “Ospitalità eucaristica” lancia un documento scritto dai teologi Paolo Ricca e Giovanni Cereti, rispettivamente valdese e cattolico.

In primo piano

Qual è la posizione della Chiesa valdese circa l'evoluzionismo?

Il “Piano d’azione per la giustizia ecologica” La Commissione Globalizzazione e ambiente (GLAM) della Federazione delle chiese evangeliche in Italia (FCEI) ha tradotto in italiano la pubblicazione curata da Norman Tendis, scomparso nell’incidente dell’Ethiopian Airlines consulente del programma “Economia di vita” del Consiglio ecumenico delle chiese (CEC), e pastore della Chiesa evangelica luterana di Augusta, in Austria.

L’Europa è il nostro futuro strumento di lavoro predisposto dalla Conferenza delle chiese europee (KEK) e dalla Commissione delle chiese per i migranti in Europa (CCME) [documento pdf]

Il nuovo rapporto sul carcere presentato dall’Associazione Antigone sottolinea la distanza tra la pena reale e quella prevista dalla Carta fondamentale

European Academy of Religion (EuARe), Valdo Spini: “Rilanciare una legge sulla libertà religiosa”

Il mondo ha ancora fame


Documenti

Documento del Consiglio ecumenico delle chiese contro la violenza sulle donne

Dalla giornata mondiale per l’eliminazione della violenza contro le donne alla giornata mondiale per i Diritti Umani: Pari dignità e diritti. 16 giorni per vincere la violenza

Bilancio sociale 2017 (pdf): primo bilancio sociale delle chiese metodiste e valdesi che rende conto dell'attività svolta nel corso del 2017.

RiSoRSE: Ricerca Sociologica su Rispondenza e Statistiche Ecclesiastiche. (pdf) Ricerca sullo stato di salute delle chiese metodiste e valdesi in Italia

La vaccinazione: una scelta responsabile e di cura (pdf) Predisposto dalla commissione bioetica

Eutanasia: una riflessione protestante (pdf). Documento elaborato dalla Commissione bioetica delle chiese battiste, metodiste e valdesi

“Armi e devastazione ambientale: armati per sradicare ogni forma di vita” dossier realizzato dalla Commissione Globalizzazione e ambiente (GLAM) della Federazione delle chiese evangeliche in Italia (FCEI)

Manifesto per l’accoglienza: questa è una chiesa che accoglie

Documento su "Famiglie, matrimonio, coppie, genitorialità" approvato dal Sinodo valdese 2017


Cinquant’anni fa moriva Karl Barth

Iniziative nei Paesi dove il teologo svizzero è stato più influente

Barth e il «totalmente altro»


Storia Valdese

Otto secoli di storia valdese nel nuovo Museo di Torre Pellice (TO)

I valdesi e i primi sette concili ecumenici

Visita il sito dedicato ai Luoghi storici valdesi

Dizionario biografico dei protestanti italiani


Temi Etici

Unioni civili:
- I rappresentanti delle chiese valdesi, metodiste, battiste e luterane italiana commentano positivamente l’approvazione definitiva della legge in Parlamento

La "questione" del gender

Un tentativo di fare chiarezza nelle confuse polemiche intorno alla cosiddetta teoria del cosiddetto genere di Luisa Muraro
L’ideologia gender esiste, ma non è quella che ci raccontano di Peter Ciaccio
Questioni di Gender – Teoria vs ideologia di N.Vassallo
Scuola: non esiste una «teoria gender» di Silvana Ronco
Gender e Chiese: dove sta l’ideologia? di Letizia Tomassone

Il caso dei libri ritirati dalle scuole a Venezia

L’educazione sessuale si basa sulle direttive dell’Organizzazione mondiale della Sanità

Bioetica

“Manifesto interreligioso dei diritti nei percorsi di fine vita”

Suicidio assistito: ora la parola al Parlamento

Approvata alla Camera la proposta di legge sul testamento biologico

Bioetica. Savarino: i protestanti italiani sul fine vita

Bioetica: un valdese nel gruppo di lavoro delle Chiese europee

Protestanti e bioetica: nuove frontiere di riflessione

Dalle chiese europee una riflessione equilibrata sulla fine vita a cura di Federica Tourn

La commissione bioetica della Tavola valdese su testamento biologico

Altro

Argomenti vari

Ambiente

Famiglia, Coppie di fatto, DICO

Eutanasia e testamento biologico

Contro la pena di morte

Contro l'omofobia
  
Legge 194


 

Contattaci
Ultimo aggiornamento: 4 Dicembre 2019
© 2005 Chiesa Evangelica Valdese Comunità di Firenze